• Nuovo

PRIMITIVO

12,69 €
Tasse incluse

Tipo: Vino rosso

Vitigni: Primitivo

Denominazione: Primitivo DOP Gioia del Colle

Anno: 2012

Volume: 750 ml

Seleziona formato
Quantità
Disponibile

  • Transazioni sicure Transazioni sicure
  • Consegna veloce con corriere espresso Consegna veloce con corriere espresso
  • Reso facile Reso facile

Il Primitivo, introdotto nella zona di Gioia del Colle dai frati benedettini nel XVII secolo, deve il suo nome alla precocità di maturazione dell'uva, che porta ad un vino dall'intenso colore rubino violaceo e dai profumi intensamente fruttati ed elegantemente speziati. Al palato, si possono apprezzare sapori di prugna, amarena e mora, oltre ad una persistenza di buona lunghezza.

SCHEDA TECNICA:
Vitigni: Primitivo
Tipo di coltivazione: ?
Denominazione: DOP Gioia del Colle
Zona vitivinicola: Murgia – Santeramo in Colle (BA)
Terreni: Ciottoloso su zoccolo calcareo
Anno d’impianto: 1981
Altitudine: 450 m.s.l.m.
Esposizione dei vigneti: Sud Ovest
Sistema di allevamento: Cordone speronato
Tipo di potatura: Cordone speronato
Densità ceppi ettaro: 4.000
Resa di uva per ettaro: 6.000 Kg
Epoca di vendemmia: Prima decade di settembre
Fermentazione: in acciaio
Temperatura di fermentazione: 26° - 28°C
Durata della fermentazione: 10 giorni
Fermentazione Malolattica: Completa
Affinamento: 30% in botte grande, 70% in acciaio
Gradazione alcolica: 14% Vol.
Dati analitici del vino: AT 5,2 g/L – pH 3,4


SCHEDA ORGANOLETTICA:
Aspetto visivo: Rosso rubino intenso con riflessi violacei
Olfatto: Sentori di frutti rossi maturi, piccoli frutti selvatici, sottobosco e note speziate.
Gusto: Pulito, secco, con eleganti e morbidi tannini, di buon corpo e giusta acidità


ABBINAMENTI:
agnello, selvaggina e carne alla brace. Insaccati e formaggi stagionati.


TEMPERATURA DI SERVIZIO: Servire a 18°C – 20°C


ELVI012